Sarò impopolare ma…

Prendo spunto da un caso di cronaca nera per affrontare un argomento che mi preme moltissimo, il mondo complesso e troppo spesso contorto di noi donne.

Uccisa giovane donna brasiliana che aveva un relazione clandestina con il suo datore di lavoro ( sposato ) ,dall’autopsia si evince che la donna era incinta.

Un caso aperto al vaglio degli inquirenti, visto che il padre del bambino è risultato il datore di lavoro, il movente è praticamente sotto gli occhi di tutti.

Ipotizziamo per un attimo che sia andato tutto come sembra, relazione con un uomo sposato, resta incinta , minaccia di rivelare tutto alla moglie, o peggio, in alcuni casi ricatta il fedifrago per ottenere del denaro, da qui parte la mia riflessione rispetto al ruolo di una donna in tutto ciò… per quanto lui possa essere un essere ignobile per averla uccisa , lei , come poter definire una donna che nel 2013 ,in cui gli anticoncezionali abbondano e soprattutto per le donne sono gratuiti, ha una relazione con un uomo sposato senza minimamente preoccuparsi non solo della propria dignità (alcune persone non sanno nemmeno cosa sia) ma nemmeno del dolore che poteva provocare alla famiglia dell amante e al suo fidanzato (ex) mi chiedo cosa passi per la testa di certe donne che credono ancora oggi di tenere un uomo legato a se con un bambino, un’anima innocente morta ancora prima di venire al mondo per gli sporchi intrighi di due persone che certo non lo meritavano ne tantomeno lo desideravano, tutto questo mi fa male… queste donne sono il motivo per il quale ad oggi gli uomini non portano più rispetto, il motivo per il quale pensano che siano tutte alla stessa maniera , molti penseranno che sia strano che  proprio una donna possa parlare così !!! Proprio essendo donna non voglio essere associata alla figura di certe persone che deprezzano il valore delle donne con la d maiuscola, penso solo a quella creaturina innocente che mai vedrà la luce del sole e che ha già conosciuto la cattiveria umana, ecco la vera vittima!!!

Immagine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...