MADRI ITALICHE …

Com’è noto le madri italiane hanno la fama di essere delle mamme chioccia per i loro figli, madri sempre attente ad ogni bisogno ecc. ecc… ma siamo sicuri che sia davvero così? Soprattutto siamo sicuri che essere la mamma chioccia sia una cosa così positiva….

Non sono ancora madre e forse per questo e per via del fatto che sono una educatrice noto tantissimi gesti che ( io ) considero errori madornali.

Sto notando due categorie di mamme,( ovviamente semplificando ai minimi termini la questione ) quelle esageratamente protettive che non permettono ai piccoli di rendersi un minimo indipendenti e quelle che invece li lasciano allo stato brado!!!

Purtroppo vedo poche vie di mezzo, cioè mamme equilibrate che con molta attenzione permettono comunque ai bimbi di vivere e rendersi autonomi.

La mia riflessione è dovuta ad un buffo episodio capitato ieri al supermercato, mentre con un’amica abbiamo incontrato una mamma italiana di un uomo (ormai adulto) che vive da un anno qui in Bulgaria per lavoro.

Il comportamento superfastidioso di questa donna , che usciva di testa perchè non trovava un disinfettante per i panni del figlio, che a suo dire ,con molto orgoglio, è single.

TI CREDO CHI SE LO PIGLIA UNO CON UNA MADRE DEL GENERE !!!

Starete pensando che sono poco tollerante, ed è verissimo 🙂 ma ho immaginato quest’uomo con questa piaga di madre che vita avrà avuto e che probabilmente non troverà MAI  una donna che sia all’altezza di missotuttoio .

Sto facendo queste riflessioni un pochino anche per me stessa , cerco di osservare e capire che madre voglio diventare , speriamo non quella  🙂

Immagine

13 pensieri su “MADRI ITALICHE …

  1. Io credo che “una buona madre” sìa semplicemente una “brava persona” con una parola in più.
    Tutto parte dal sè. Finchè una donna non avrà trovato un equilibrio, difficilmente potrà essere poi un esempio.

    Mi piace

  2. Per sapere con che madre (ma non solo, ovviamente) hai a che fare, non vuoi diventare, prova a leggere l’interessante, divertente, istruttivo libro di Danny Samuelson “Il Metodo Antistronze” 🙂
    Mia suocera è la mamma italiana, mia madre quella tedesca, mia cognata quella americana 🙂
    Ciao
    Sid

    Mi piace

  3. Potrai fare ipoteticamente tutti i piani del mondo…ma poi solo quando avrai tuo figlio tra le braccia comincerai a scoprire che mamma sarai, il fatto di essere un educatrice ti agevolerà tanto così come lo è stato per me e nozioni di pedagogia mi frullano in testa ad ogni frase che dico ai miei figli o in ogni attività che organizzo per loro…anche quando sbaglio, perchè le madri sbagliano…sempre…chi più chi meno! Ma il fatto che già ti poni questi problemi ti pone in vantaggio!!! In bocca la lupo cara!!!

    Mi piace

  4. Da straniera ti dico che le madri italiane sono in generale viste così..anche se effettivamente non tutte sono così…Comunque credo che una buona madre deve proprio a metà, come dici te…proteggere senza diventare ingombrante!

    Mi piace

  5. Quello che sto cominciando a capire è che i figli devono esplorare il mondo liberi ma “a vista” quindi a portata di occhi, non di mani… Per comodità molte mamme li tengono stretti sotto i gomiti e non li fanno respirare! Non è facile! Perché quando tuo figlio piccolo si allontana, lo stomaco ti si aggroviglia, che tu sia chioccia o che non lo sia… Ma bisogna farsi forza e pensare al loro bene ed alla loro crescita fisica e mentale! Chissà che ne sarà di Gabri!! :))

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...