UN SORRISO PER VALENTINA

Tutto è iniziato il 17 aprile 2011 quando il marito ( in via di separazione )di Valentina la cosparge di cherosene e le da fuoco….

Valentina, giovane e bella ragazza dopo anni di vessazioni si rende conto della morsa che la sta attanagliando , che l’ha allontanata da tutto e tutti e decide di lasciare l’orco, la persona che aveva tanto amato e che nel corso degli anni l’ha privata di tutto con il suo essere possessivo .

Tutto procede per la separazione, finchè lui una notte con l’inganno, con il pretesto di ritirare dei documenti le chiede di passare a casa sua, lei resta nell’uscio ma la trappola era già scattata, musica ad alto volume per non sentire le urla di dolore, il cherosene a portata di mano e la follia omicida che si compie…

Valentina viene avvolta dalle fiamme, che , per fortuna non le daranno la morte, ma lasceranno in lei segni indelebili su tutto il viso e il corpo, i segni dell’anima poi… quelli non si possono quantificare.

Quell’essere immondo subito dopo si suicida, forse l’unica cosa decente che ha fatto nella vita.

Ora Valentina lotta, da anni lotta contro il dolore, contro la deturpazione e lo fa col sorriso, con la forza che solo una donna violata nell’animo sa togliere fuori.

Vi ho voluto raccontare la storia di questa donna della mia terra, così simile a tantissime altre purtroppo, perchè ora è uscito il suo libro, e i proventi serviranno a proseguire gli interminabili interventi per cercare di rendere a questa donna almeno una parvenza di normalità, nel fuoco ha perso una mano e gli interventi per riprendere la mobilità sono tanti.

Auguro  a questa donna bella e forte di tenere sempre il suo splendido sorriso che nessuno è riuscito a cancellare.

UN SORRISO PER VALE

 

12 pensieri su “UN SORRISO PER VALENTINA

  1. Non conoscevo la storia di Valentina finché non l’ho vista da Vespa. Non riesco nemmeno a immaginare il dolore e l’orrore. .. ha una forza che a vederla non si direbbe. Ed è un esempio si coraggio.

    "Mi piace"

    • sai, penso che nulla accada per caso, questa ragazza sta affrontando il suo futuro con forza e sta aiutando tante altre donne a ribellarsi e non avere paura di lasciare i propri aguzzini, mi auguro che la sua tragedia sia di insegnamento a tanti, uomini e donne…

      "Mi piace"

    • la freddezza con cui queste menti malate di possesso facciano violenza sulle donne è come dici tu agghiacciante, dobbiamo imparare a riconoscere i segnali che questi psicopatici mandano ogni giorno e non subire pensando che tutto sia normale…
      grazie del commento ,buona serata. Giovanna

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...