UTERO IN AFFITTO

Argomento scottante e controverso, apre in Italia spesso e volentieri degli accesi dibattiti.

Io in generale non amo certi ” giochini ” fatti con la natura e personalmente penso che se una coppia non può avere figli dovrebbe pensare a soluzioni alternative quali l’adozione, in Italia non semplice e di lunghe procedure, oppure l’adozione internazionale che ha diciamo una piccola corsia preferenziale, anche questa ovviamente non priva di ostacoli.

La psiche umana come sempre gioca il suo importante ruolo in queste faccende, questo argomento è salito alla ribalta delle cronache per via di una donna inglese che, a quanto pare , ha fatto diventare questo gesto , importante e difficile quasi un hobby.. leggete pure l’articolo .

Avendo lavorato per anni con mamme e bambini ho potuto vedere quanto si sconvolge la mente di una donna che non può avere figli, non sempre ovviamente, iniziano una battaglia contro se stesse e contro tutti , spesso distruggendo rapporti familiari e matrimoniali, per l’ossessione di mettere al mondo un figlio proprio, quasi fosse una mancanza, un grave misfatto non poterlo fare.

Questa assurda forma di egoismo viene purtroppo supportata da un  mercato nero di bambini, in cui donne ,spesso schiave , vengono costrette a continue gravidanze per poi vendere i propri bambini, uno dopo l’altro.

Allora mi pongo una domanda e la pongo anche a voi, che madre pensi di diventare se permetti che il tuo puro egoismo porti a tutto questo?

Perchè non cercare un supporto psicologico invece di avere un figlio a tutti i costi? I bambini non sono giocattoli pronti a compiacere il nostro pseudo istinto materno!!!

27 pensieri su “UTERO IN AFFITTO

  1. Sono senz’altro favorevole all’adozione, quando non si possono avere figli propri: ci sono così tanti bimbi soli e abbandonati nel mondo! Tuttavia, le procedure nazionali e internazionali sono complicatissime, a volte assurde e oggetto di trattativa economica, religiosa e politica (vedi le recenti peripezie dei genitori italiani in Africa).
    Ciao
    Sid

    Mi piace

    • conosco bene la legge sull’adozione, nata per tutelare appieno i minori, ma come al solito la burocrazia non semplifica le cose, ne sono consapevole, ma quando il desiderio di maternità diventa ossessione allora diventa un vero problema e certe persone diventano comunque non idonee ad essere genitori.

      Mi piace

  2. Io credo che sia sbagliato giudicare queste donne, perchè provare una simile “mancanza” è molto soggettivo e profondo. Ci si sente sbagliati, incompleti ed è qualcosa che abbiamo nel DNA…

    Mi piace

    • ma infatti si devono curare, non è una condizione normale sentirsi inadeguate ecc, il problema dei nostri giorni è quello di far passare ogni nostra reazione emotiva per normale quando non lo è, ci si rifà dalla testa ai piedi perchè ci si sente indaguate, si comprano i figli perchè ci si sente inadeguate a cos’altro arriveremo? quando si hanno problemi si parla , si affronta il problema e si cerca di superarlo, le ossessioni non sono una condizione normale !!!

      Mi piace

      • Volere un figlio non è un ossessione, fa parte della natura umana. Non credo sia giusto “comprare” un figlio ma non riesco a giudicare chi farebbe di tutto per averlo….

        Mi piace

      • volerlo non lo è assolutamente, ma può diventarlo , ho conosciute donne che hanno distrutto i loro matrimoni, che si sono staccate da amici e famiglia, che odiavano le donne che avevano bambini,si diventa ossessivi senza volerlo e il fatto che qualcuno desideri comprare un bimbo ne è la dimostrazione.

        Mi piace

      • non giudico il fatto che vogliano avere un figlio, ma giudico i mezzi che sono dettati da puro egoismo, una persona equilibrata cerca almeno di affrontare il problema facendosi aiutare.
        Ho 36 anni e ho la consapevolezza che potrei anche non averne non avendo mai ne provato ne fatto analisi,ma questo non mi spaventa perchè so già che non farò nulla che non sia più che naturale per averlo, non sono una ragazzina , conosco la materia e ne ho la consapevolezza, sono argomenti già trattati anche col mio compagno se non arriverà quando decideremo di averlo , ce ne faremo una ragione.

        Mi piace

      • Io credo che avrei fatto di tutto (no, l’utero in affitto, no) e forse sono proprio un’egoista. Infatti sono stati i miei figli ad insegnarmi una Nuova Vita…

        Mi piace

      • be credo che ognuno di noi sia diverso, ma se tutto viene fatto con consapevolezza e senza eccessi non ci trovo nulla di male, anche se io non lo farei, sono gli eccessi e le ossessioni che mi preoccupano, perchè penso che chi ne pagherà le conseguenze siano sempre i figli.

        Mi piace

  3. no, mai provato ad avere un figlio e siccome ho visto come si può diventare non me ne farò certo un cruccio se non potessi averne, credo che per ognuno di noi ci siano dei piani ben definiti, se non è destino che abbia un figlio non lo avrò non entrerò in depressione per questo cercherò di canalizzare il mio istinto materno aiutando altri bambini bisognosi, ce ne sono tanti e se una persona vuole davvero fare del bene e il suo istinto non è puramente egoistico trova il modo per farlo.

    Mi piace

  4. Cara Giovanna… ecco come la pensa una persona equilibrata! Di orfani ce ne sono sin troppi. Si possono prendere in affido oppure adottare, anche a distanza, e hai la stessa soddisfazione di sentirti mamma per l’affetto che ricevi.
    Noi di bimbi ne abbiamo quattro, pelosi con le zampotte, ma forse non è la stessa cosa??? La verità è che a noi quelli spelacchiati non sono arrivati: non ne abbiamo affatto sofferto, ssemplicemente abbiamo agito altrimenti 🙂

    Mi piace

    • hai espresso appieno il mio pensiero!!! l’amore si esprime in tantissimi modi, non solo con un figlio, che penso sia comunque una grande gioia, però come dici tu, con equilibrio e con l’amore per il proprio compagno si va avanti e si vive bene comunque , poi non apro l’argomento pelosi perchè nel corso della mia vita le soddisfazioni più grandi le ho avute da loro, e averli salvati da morte certa è stata la gioia più bella che ho provato.
      Ciao bradipina, piano piano ti conosco sempre meglio e ti apprezzo sempre di più 🙂

      Mi piace

  5. Desiderare un figlio non la vedo come una forma di egoismo. Ovviamente ognuna fa di tutto per poter assaporare la gioia della maternità, ma definirla così mi sembra eccessivo. Anzi, direi che l’egoismo sia il contrario, quelli che vedono in un figlio un ostacolo alla carriera, al divertimento, ai viaggi e preferiscono non averne.
    Di pazzi in giro ce ne sono molti, di tutte le categorie, non metto in dubbio che ce ne siano anche fra chi desidera un figlio. Ma etichettare come egoisti queste persone mi sembra ingiusto. L’adozione è sempre l’ultima soluzione e non è meno bella della gravidanza. Ma la gioia della maternità, della vita che ti cresce dentro non ha prezzo. Poi se come in tutte le situazioni ci sono i soliti furbetti che se ne approfittano, non possiamo colpevolizzare chi non può averne.
    Comunque penso sia atroce negare il diritto alla maternità, se esistono altri metodi è giusto che tutti possano accederci. Solo perché hai conosciuto qualcuno che……. non puoi fare di tutta un’erba un fascio. Dopo tutto, geneticamente siamo al mondo per procreare. Non dovrebbe essere il nostro scopo primario? E in scopo non c’è il doppio senso…. :))

    Mi piace

    • il punto del mio discorso non era colpevolizzare la voglia di essere madri , ma i mezzi che si usano sfiorando eccessi, e ti posso assicurare che di casi ce ne sono tantissimi di donne che perdono tutti pur di inseguire questo sogno, credo che ognuno di noi davanti all’impossibilità di avere un figlio debba comunque farsene una ragione e non una malattia, al contrario di quello che dici penso che loro per prime si colpevolizzino di questa sorta di incapacità, oppure colpevolizzino il partner, distruggendo poi i rapporti personali, ovviamente come ho già detto non sono tutte delle maniache ossessive, ma credo che si debba capire quando è arrivato il momento di fermarsi ed entrare nella fase dell’accettazione.

      Mi piace

  6. Pienamente d’accordo con te sulla scelta alternativa di adottare bambini! Poi però volevo considerare un altro discorso: purtroppo la cultura media italiana è molto bassa. Se una donna, dopo pochi mesi non ha ancora concepito, le si chiede subito “come mai?!!!” E in genere è la suocera a farlo. a LEI! Mica al marito… È questa mentalità, la causa scatenante della ossessione femminile per la gravidanza. Piano piano si cambierà… Ringrazio il Signore di non avermi messo in questa situazione! 🙂

    Mi piace

    • La sterilità è una malattia, bisogna partire da questo presupposto. Chiunque combatterebbe una malattia fino allo stremo delle forze; c’è chi si arrende prima, chi dopo, chi la vince. Tu li chiami “giochini con la natura”, invece per me è cercare di combattere una malattia. Una Angelina Jolie si è fatta asportare i seni per annullare la possibilità di contrarre un cancro, sono eccessi che probabilmente le salveranno la vita. Gli eccessi che dici tu potrebbero crearne una, far nascere un bambino. Cosa siamo disposti a rischiare per un figlio? Per qualcuno lo scopo della vita è avere dei figli, senza si sentirebbe inutile, altre pensano che la vita sia sposarsi e altre farsi suora. Ognuno ha il proprio scopo e quando non puoi arrivarci fai di tutto per raggiungerlo. Naturalmente non approvo ne la vendita dei neonati ne qualsiasi altro traffico. Ma non disapprovo fecondazioni assistite, in vitro, eterologa, qualsiasi cosa per garantire la vita. E finché una persona non ci entra, non potrà mai capire pienamente il problema.

      Mi piace

      • forse non riesco a farti capire il mio punto di vista, non sono contraria a certe cose , per quanto io non le farei, ma se mi devo ammalare fisicamente e mentalmente e distruggere la mia vita per uno scopo non credo che abbia senso, da malattia fisica può diventare una patologia psichiatrica è quello il problema, ma non è una mia opinione personale bensì un dato di fatto…

        Mi piace

      • E sì, nn ci capiamo. Ci sono donne che danno la vita x poter portare a termine una gravidanza. Altre si ammalano psichiatricamente. Sono scelte di vita, puoi condividerle o meno. Ma che sia giusto o no non sta a noi deciderlo.

        Mi piace

      • ah be se partiamo dal presupposto del buonismo che nessuno è nessuno per giudicare un comportamento altrui allora non andiamo da nessuna parte… perchè anche per gli atti più efferati troveremo motivazioni e giustificazioni, ciò non toglie che non siano giusti.
        se tutti ragionassimo così allora vivremo nella totale anarchia…

        Mi piace

      • Consideri anarchia decidere se volere o meno a tutti i costi una gravidanza? Non riesco a capire perché ce l’hai contro le donne che cercano a tutti i costi di avere un figlio, è questo che non capisco. Chi dovrebbe decidere, secondo te? Sicuramente non noi, ma per questo non la considero anarchia. Parliamo di una malattia, ricordatelo.

        Mi piace

      • E il termine a tutti i costi che non concepisco, lo trovo assurdo e deleterio per se stesse e per chi le sta intorno… avere un figlio deve essere un piacere non una sfida… e trovo giusto che ci sia una legislazione in merito visto e considerato che l essere umano non si pone dei limiti…

        Mi piace

  7. concordo pienamente con te Nico, l’ossessione nasce spesso dall’ignoranza culturale in cui la donna che non può avere figli viene vista come una donna inutile e incompleta, da qui nasce l’ossessione e la ricerca meccanica e spasmodica di mettere al mondo un figlio arrivando ad utilizzare anche mezzi illegali e spesso distruggendo il rapporto di coppia, ovviamente non sono tutti i casi così ma ce ne sono tantissimi altrimenti non esisterebbe il mercato nero dei bambini e qui in Bulgaria era diffusissimo mettere al mondo un figlio per venderlo!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...