LE FOTOGRAFIA CHE HANNO FATTO LA STORIA: LA PRIMA DONNA NELLO SPAZIO

16 giugno 1963.

Valentina Vladimirovna Tereškova è la prima donna ad essere lanciata nello spazio. 
Nacque a Bol’šoe Maslennikovo, nei pressi di Jaroslavl’ sul fiume Volga in una famiglia bielorussa. Era figlia di un carrista caduto durante la Seconda guerra mondiale, e per questo motivo ebbe un’infanzia difficile. Da giovane lavorava in una fabbrica produttrice di pneumatici e successivamente in un’azienda produttrice di fili. Per sette anni ha svolto la professione di sarta e stiratrice all’interno di quest’azienda. Oltre al lavoro ha frequentato corsi serali per diventare tecnica, diploma che conseguì nel 1960.

Già a partire dal 1955 Tereškova divenne un’appassionata paracadutista. Grande ammiratrice di Jurij Gagarin si candidò più volte per frequentare la scuola per aspiranti cosmonauti. Nel 1962 riuscì a partecipare all’esame di assunzione per il primo gruppo di donne cosmonaute; superò con merito l’esame insieme ad altre quattro candidate (Zhana Yerkina, Tatiana Kuznetsova, Valentina Ponomaryova e Irina Solovyova) e iniziò, così, il suo addestramento.


A bordo di Vostok 6, Valentina Tereškova il 16 giugno 1963 venne lanciata dal cosmodromo di Bajkonur per una missione nello spazio durata quasi tre giorni interi. La missione effettuò 49 orbite terrestri. Quale comandante di una navicella spaziale scelse il nomignolo di Чайка (Čajka, “gabbiano”) per i collegamenti via radio. Pochi giorni prima era stata lanciata la missione Vostok 5 equipaggiata dal cosmonauta Valerij Fëdorovič Bykovskij.
Il 19 giugno Tereškova atterrò nelle vicinanze di Novosibirsk, dove venne accolta e calorosamente festeggiata dalla folla. Pochi giorni dopo le venne conferita a Mosca un’alta onorificenza, cioè il titolo di Pilota-cosmonauta dell’Unione Sovietica.
Nel 1994 venne nominata dal governo russo direttrice del “Centro russo per collaborazione internazionale culturale e scientifica”.

4 pensieri su “LE FOTOGRAFIA CHE HANNO FATTO LA STORIA: LA PRIMA DONNA NELLO SPAZIO

  1. Molti uomini e donne sono morti nello spazio per esperimenti soprattutto russi… Ma di questi pochissimo si parla, facendo delle scoperte spaziali una storia mitica… Ma come tutti i miti, a guardar bene c’è del sangue che scorre…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...