LE FOTOGRAFIE CHE HANNO FATTO LA STORIA: L’UOMO A TRE GAMBE

Francesco Lentini nacque nel 1889 a Rosolini, in provincia di Siracusa. Francesco inglobava nel suo corpo le vestigia di un gemello siamese parassita (cioè non completamente sviluppato). Aveva tre gambe, due apparati genitali, e un piede rudimentale formatosi sul ginocchio della terza gamba. Quindi, Francesco poteva vantare tre gambe, quattro piedi, sedici dita dei piedi, e due aree genitali funzionanti. I medici che lo esaminarono decisero che operarlo sarebbe stato rischioso, perché il gemello parassita era collegato alla spina dorsale.
All’età di nove anni, Lentini emigrò negli Stati Uniti, dove iniziò la sua sfolgorante carriera nei sideshow americani: prima con i Ringling Bros., poi con il circo di Barnum & Bailey, poi ancora a Coney Island, e infine con lo show di Buffalo Bill. I suoi spettacoli affascinavano il pubblico per via del suo senso dell’umorismo e della sua signorilità. Aveva inoltre uno stupefacente controllo sulla sua appendice “extra”, con cui poteva calciare una palla, su cui si sedeva come se fosse uno sgabello. Le sue gambe erano tutte di lunghezza differente. 
La sua personalità affascinante conquistò infine una giovane ragazza, Theresa Murray, e Lentini la sposò. Ebbero quattro figli sani. Lentini continuò ad esibirsi fino alla morte nel 1966 a 77 anni. Lentini è il più longevo uomo con tre gambe della storia. La sua carriera durò più di quarant’anni, e contribuì al successo dei maggiori circhi e sideshow d’America.