LE FOTOGRAFIA CHE HANNO FATTO LA STORIA: LA RETIRADA REPUBLICANA

“La Retirada republicana” è il nome dell’esodo di quasi 500 mila persone che lasciarono la Spagna all’inizio del 1939 per sfuggire alle persecuzioni delle truppe nazionaliste di Francisco Franco.

Al momento della vittoria franchista passarono il confine francese circa 10 mila feriti, 170 mila donne e bambini, 70 mila civili con molti anziani, che attraversarono i Pirenei tra neve e ghiacci.
Ma i fuggiaschi in Francia non ricevettero l’accoglienza sperata, il governo di Parigi fu ostile a questo esodo che contò complessivamente mezzo milione di unità in fuga da Franco, e le stesse guardie di frontiera spesso depredarono o chiesero il “pedaggio” per il varco del confine.
I francesi trattarono i profughi alla stregua di intrusi e persone poco raccomandabili, internandole in “camps de collectage”, in posti umidi e freddi in condizioni igieniche precarie, e ai miliziani antifascisti non venne neanche concesso l’onore di tenere mostrine e fazzoletti delle Colonne e Brigate nelle quali avevano combattuto.

5 pensieri su “LE FOTOGRAFIA CHE HANNO FATTO LA STORIA: LA RETIRADA REPUBLICANA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...