RACCONTI DI VIAGGIO: I NANI DI BRESLAVIA ( WROCLAW )

C’era una volta  una bella cittadina della Bassa Slesia, in Polonia chiamata Wroclaw che nascondeva un piccolo segreto, era abitata da tantissimi nani che svolgevano le più disparate attività, alcuni giocavano, altri riposavano oppure lavoravano duro, non era facile vederli perchè si nascondevano negli angoli più nascosti, oppure si arrampicavano sui pali della luce, alcuni in mezzo ai prati per confondersi con l’erba…. penserete che sia tutta un’invenzione ma è la pura verità… io ne ho trovato qualcuno anche se in realtà sono oltre duecento… se non mi credete ve ne mostro qualcuno… 😉

10 pensieri su “RACCONTI DI VIAGGIO: I NANI DI BRESLAVIA ( WROCLAW )

  1. Il nano spiaggiato sul piatto e quello che guarda la TV sono… mitici 🙂
    Davvero da fotografare tutti! Questa tradizione è tipica di quei paesi a nord delle Alpi per i quali miti e leggende sono patrimonio popolare (da noi, in Italia, si sarebbero fregati i nani 😉 ).
    Bacio
    Sid

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...