LA FRANCIA CENSURA

Tornato alla ribalta delle cronache un video bellissimo e commovente a prescindere dal pensiero di ciascuno di noi, è stato censurato dai nostri cugini d’oltralpe con la scusante che ” turba la coscienza delle donne” !!!

Io non sono contraria all’aborto, per quanto pensi che sia una scelta difficile e strettamente personale, però non posso che commuovermi ed appoggiare chi ha il grande amore di mettere al mondo dei figli nonostante gli immensi problemi che ne conseguono, d’altronde non sappiamo mai cosa ci riserva il futuro…

6 pensieri su “LA FRANCIA CENSURA

  1. Questo è un argomento difficile. Con le analisi pre-parto è possibile sapere se il nascituro è portatore di una sindrome avversa oppure è “sano”. I genitori sono liberi di scegliere poichè in molti paesi esiste l’aborto terapeutico. Ma chi decide altrimenti ha una sola paura: che il figlio non sia “felice” come tutti gli altri e che rimanga solo al mondo senza nessuno che si prenda cura di lui adeguatamente.
    Per il resto, è demagogia 😉
    Bacio
    Sid

    Mi piace

    • hai ragione, è una scelta tristemente personale, mi sono spesso posta la domanda sul cosa fare…. la mia risposta è stata abortire, forse egoisticamente, forse per la paura di non riuscire, di non essere in grado, ma ammiro chi ci riesce, con forza e determinazione, a volte allo strenuo delle forze … censurare un messaggio di amore e positività è una cosa terribile!!!

      Mi piace

  2. Il meccanismo dell’accettazione di un figlio portatore di sindrome o malattia non è basato sull’egoismo (parola abusata, per dire tutto e niente!) ma sulla forza di volontà e la determinazione ad iniziare un percorso di vita diverso (e ciò vale anche per i figli “sani”). O c’è o non c’è. Con i figli le mezze misure portano al disastro 😉
    Bacio
    Sid

    Mi piace

  3. Più che una scelta è una condanna ma in entrambi i casi si negherebbe una vita, ovvero quella che nascerebbe al suo posto. A questo punto, quale scegliere? Io direi la meno sfortunata.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...