L’EVOLUZIONE DELLE DONNE

Questo video, che ho rubato ad un’amica da facebook mi ha davvero impressionata, da donna intendo, perchè spesso non ci si rende conto di come la nostra figura sia oltraggiata in ogni modo da mode, icone fasulle di bellezza artificiale, tutto ciò ci porta ad uniformarci come tanti manichini di una triste vetrina che ormai sta diventando la vita!!! 

Non pensiate che io sia una sorta di hippy che sbraita contro il reggiseno e inneggia ai peli sotto le ascelle 🙂 anzi, però credo che a tutto ci sia un limite e che questo limite sia stato superato da troppo tempo.

Forse è il caso di riprenderci la nostra sana femminilità e non quella bellezza androgina delle modelle in passerella a cui troppo spesso , soprattutto le nuove generazioni aspirano, siamo belle coi nostri difetti, con la nostra cellulite e le nostre smagliature che non devono diventare un incubo, ma semplicemente una parte di noi, come ogni nostro pregio e difetto caratteriale .

Domani vi parlerò di una pagina instagram che sta facendo discutere ma che penso sia utile un pochino a tutte noi donne e anche ai maschietti che spero capiscano che certe false icone sono inutili , stupide e irraggiungibili , perchè se come me avrete un uomo che vi ama e vi vede belle nonostante i mille difetti avrete fatto un terno al lotto

CRONACA DI UNA MORTE ANNUNCIATA!!!

Alla fine l’hanno uccisa, ci sono riusciti, perchè fin dall’inizio era quello il loro intento... hanno ucciso una mamma che voleva solo proteggere i suoi piccoli come ogni madre che si rispetti !!!

Le hanno fermato il cuore e con il suo anche una piccola parte del nostro si è fermato… l’uomo è la razza peggiore che esista sulla faccia della terra, passiamo il tempo a fare giochi di guerra, a stuprarci, a venderci, a ucciderci per un nonnulla e pretendiamo di essere considerati esseri umani, ma di umano non abbiamo nulla.

In questo mondo in cui la vita vale meno di niente, in questo mondo senza rispetto per niente e per nessuno, sempre di più mi auguro l’estinzione, la nostra , perchè non abbiamo più il diritto di stuprare questa terra nel modo più bieco possibile, cercando di volta in volta nuove giustificazioni ai massacri quotidiani che ormai passano davanti ai nostri occhi nella più totale indifferenza.

ADDIO DANIZA , CHE LA TERRA TI SIA LIEVE…

1836807_264342103774203_4895283545493674319_o

CHI HA UCCISO VERAMENTE DAVIDE BIFOLCO?

10614355_1550897025126608_3123144480491879020_n

 

Prenderò spunto da questa foto presa dal web per aprire un argomento spinoso che mi preme in questi giorni, il caso di Davide Bifolco.

Non credo che nessuno sia mai contento della morte di una giovane vita, e credo che il carabiniere che ha sparato si porterà questo dolore a vita, ma credo anche che ci siamo ormai abituati a vivere nella completa illegalità, siamo pronti a giustificare ogni gesto, ogni azione.

Si cerca in ogni modo di delegittimare le forze dell’ordine , che, spesso ci si dimentica, sono ragazzi pure loro, che rischiano la vita ogni giorno per poco più di 1200 euro al mese, e sono in balia, di ragazzini, che troppo presto impugnano delle armi, che sono gli “scugnizzi” di mafia e camorra, appoggiati spesso dalle loro famiglie.

Mi è bastato poco per capire il clima familiare in cui viveva, basta guardare l’intervista del fratello e dei presunti amici, degrado totale, ignoranza , persone che prendono come esempio i peggiori camorristi.

Io non credo che il carabiniere sia stato il solo ad uccidere Davide, l’hanno ucciso anche la madre, il fratello e chi con loro ha messo sulla strada un ragazzino facendogli credere che essere collusi con la camorra, che essere un giovane delinquente che alle 4 di mattina forza un posto di blocco sia una cosa giusta!!! 

Si dovrebbero fare un esame di coscienza queste persone e pensare che, come vedete nella foto, quando la camorra uccide qualcuno non ci sono testimoni, tutti zitti, vigliacchi, nascosti dietro le tendine di casa ad origliare e sbirciare, tristemente omertosi giustificano quel clima di terrore avvallando questo o quest’altro clan, supportando perfino latitanti!!!

Nell’immagine c’è scritto Napoli, ma non è un problema solo di quella bellissima quanto martoriata città, fatta anche di tante brave persone che non riescono purtroppo a prendere il sopravvento rispetto alla gente che ama, che sguazza nel degrado più totale, con la scusa della crisi,della mancanza di lavoro, dell’arte dell’arrangiarsi!!