CHI HA UCCISO VERAMENTE DAVIDE BIFOLCO?

10614355_1550897025126608_3123144480491879020_n

 

Prenderò spunto da questa foto presa dal web per aprire un argomento spinoso che mi preme in questi giorni, il caso di Davide Bifolco.

Non credo che nessuno sia mai contento della morte di una giovane vita, e credo che il carabiniere che ha sparato si porterà questo dolore a vita, ma credo anche che ci siamo ormai abituati a vivere nella completa illegalità, siamo pronti a giustificare ogni gesto, ogni azione.

Si cerca in ogni modo di delegittimare le forze dell’ordine , che, spesso ci si dimentica, sono ragazzi pure loro, che rischiano la vita ogni giorno per poco più di 1200 euro al mese, e sono in balia, di ragazzini, che troppo presto impugnano delle armi, che sono gli “scugnizzi” di mafia e camorra, appoggiati spesso dalle loro famiglie.

Mi è bastato poco per capire il clima familiare in cui viveva, basta guardare l’intervista del fratello e dei presunti amici, degrado totale, ignoranza , persone che prendono come esempio i peggiori camorristi.

Io non credo che il carabiniere sia stato il solo ad uccidere Davide, l’hanno ucciso anche la madre, il fratello e chi con loro ha messo sulla strada un ragazzino facendogli credere che essere collusi con la camorra, che essere un giovane delinquente che alle 4 di mattina forza un posto di blocco sia una cosa giusta!!! 

Si dovrebbero fare un esame di coscienza queste persone e pensare che, come vedete nella foto, quando la camorra uccide qualcuno non ci sono testimoni, tutti zitti, vigliacchi, nascosti dietro le tendine di casa ad origliare e sbirciare, tristemente omertosi giustificano quel clima di terrore avvallando questo o quest’altro clan, supportando perfino latitanti!!!

Nell’immagine c’è scritto Napoli, ma non è un problema solo di quella bellissima quanto martoriata città, fatta anche di tante brave persone che non riescono purtroppo a prendere il sopravvento rispetto alla gente che ama, che sguazza nel degrado più totale, con la scusa della crisi,della mancanza di lavoro, dell’arte dell’arrangiarsi!!

 

8 pensieri su “CHI HA UCCISO VERAMENTE DAVIDE BIFOLCO?

  1. Ciao!Sono sostanzialmente d’accordo con te, fermo restando che sono situazioni troppo complesse per avere un’opinione salda e granitica (almeno, secondo me).
    “Contesto” solo una cosa: la prima foto sicuramente non si riferisce alle manifestazioni in memoria di Davide. Il corteo è sfilato sotto il mio ufficio e l’ho dovuto attraversare per tornare a casa e vi assicuro che era una marcia assolutamente pacifica di giovani ragazzi disarmati.Certo, hanno paralizzato la città, ma questo è un’altro problema.
    Un abbraccio, Vale

    Liked by 1 persona

    • Ovviamente la foto , come ho scritto è stata presa dal web ed è puramente rappresentativa, ma penso che rispecchi abbastanza la situazione , perchè ovviamente mi fido delle tue parole , ma le interviste che ho visto tutto sembravano fuorchè pacifiche… mi auguro di vedere gli stessi ragazzi in piazza contro i latitanti che proteggono e che stimano o contro il prossimo morto ammazzato dalla camorra…

      Mi piace

  2. si si, come ho specificato dopo, so che la foto non l hai creata tu.
    Ci tengo a dire che non sottolineato questo particolare per spingere erso una tesi piuttosto che un’altra. Anzi, proprio perchè NON credo che i ragazzi di rione Traiano siano degli agnellini non vedo la necessità di mistificare i fatti per dimostrarlo. Ribadisco che non è una critica a te che hai in buona fede preso spunto per aprire una riflessione, che per giunta trovo sostanzialmente condivisibile, ma a chi ha creato la foto il quale non poteva non sapere di aver preso una foto di repertorio.
    Infine, mi unisco a te nell’augurio che esprimi
    A presto!!

    Liked by 1 persona

  3. Concordo con te, quando ho letto che la cugina ha postato su fb le foto del ragazzo morto, pallido, sul tavolo dell’obitorio e con bene in vista il foro del proiettile sono rimasta basita. E schifata dal gesto. Indecente ed irrispettoso. L’avrei schiaffeggiata.
    Dicono sia una “mossa” suggerita dall’avvocato della famiglia, non lo so e non lo saprò mai. Poco importa, il gesto rimane vergognoso.
    (scusa i toni forti del mio commento)

    Mi piace

  4. Figurati i tuoi toni sono più che adeguati vista la situazione, io ho dovuto trattenere male parole per scrivere il post, perchè non nego la rabbia che sento a vedere e leggere certe cose… Mossa strategica dell’avvocato o no, denota che tipo di famiglia penosa era la famiglia di Davide, si dovrebbero porre delle domande, ma non lo faranno, sono troppo ignoranti purtroppo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...