FOLLIA A-SOCIAL!!!

Premettendo il fatto che penso che i social network siano un modo per poter comunicare velocemente con chi è lontano, dal canto mio, in quanto expat sono una manna!!! Vedere la mia mamma su skype , sentire gli amici lontani e perchè no , chiacchierare davanti ad una tazza di te anche se a migliaia di km di distanza 🙂

Ma , c’è sempre un ma… oggi vorrei parlarvi del rovescio della medaglia e non intendo quella parte in cui si dice che si tende ad isolarsi a parlarsi meno faccia a faccia ecc. ma ad un fatto curioso che osservo da tempo; LA FOLLIA UMANA !!!

Ho letto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare 🙂

Vi faccio un banalissimo esempio, per ragioni culinarie sono iscritta a vari gruppi di cucina , ai quali, devo essere sincera non partecipo mai attivamente , ma quasi esclusivamente da spettatrice.

Non potete nemmeno immaginare quanto la gente si possa scannare, virtualmente per fortuna, per l’utilizzo di una farina o per la stesura dell’impasto della pizza!!!

Questo è solo un piccolo esempio ovviamente e chi come me fa parte dei social probabilmente ha notato qualcosa di strano, spesso e volentieri mi diverto di più a leggere i commenti che le notizie in se e non finisco mai di stupirmi di quanto sia caduta in basso l’Italia e di quanto sia ignorante il suo popolo, giovani generazioni che faticano a scrivere frasi di senso compiuto in un’epoca in cui l’ignoranza non ha scusanti di sorta .

Ma che problemi ha il genere umano? Per quale ragione la gente è così frustrata?

Allora mi sono posta delle domande, la frustrazione umana è creata dall’eccessivo uso dei social oppure questi ultimi ci permettono di mostrarla senza ritegno???

In realtà non ho una risposta definitiva e resto davvero perplessa a leggere commenti di attempate madri di famiglia che inneggiano al rogo verso coppie omosessuali o pseudo soubrette da quattro soldi che filosofeggiano in rete con una nonchalance che mi fa paura !!!

Ai posteri l’ardua sentenza… se il mondo esisterà ancora nonostante le angherie che subisce da noi “umani” il prossimo secolo forse qualcuno troverà una risposta per queste generazioni di psicopatici del web!!!

social-network