SEMPRE E COMUNQUE CONTRO L’OMOFOBIA

Guardate questo video dall’inizio alla fine , poche semplici parole per descrivere delle emozioni, il dolore,la mancata integrazione, la voglia di essere accettati per quello che si è …

SOFFICI COME NUVOLE

Vi propongo la ricettina delle girelle sofficissime che ho preparato per la colazione della domenica, la preparazione è un pochino lunga ma , credetemi ne vale decisamente la pena!!!

 

PER CIRCA 15 GIRELLE

500 di farina manitoba ( io qui non la trovo perciò uso farina normalissima )

gr 100 di zucchero

gr 100 di burro

gr 5 di sale

gr 20 di lievito di birra

2 uova

1 tuorlo

1 bustina di Vaniglia

scorza d’arancia grattata

acqua gr 170 circa (io ne ho messa 150 gr)

 

Per la glassa

100 gr di zucchero semolato 

50 gr di farina

zucchero a velo e zucchero semolato per cospargere

Mettere nella ciotola , la farina, il lievito sciolto con poca acqua tiepida, le uova, la vaniglia, il burro a pomata, impastare e aggiungere metà dell’acqua, la scorza di arancia e il sale. Quando si è formata la palla, aggiungete poco per volta il resto dell’acqua.

Quando l’impasto risulta liscio ed elastico , mettetelo a lievitare per 1 ora, o anche più, dipende dalla temperatura, coperto con la pellicola per alimenti.

Trascorsa l’ora di lievitazione, tagliare dall’impasto dei pezzi da 50 gr. rigirate il pezzo di pasta su se stesso ( incartare ) e di nuovo nell’altro verso,si otterrà una specie di rotolino allungare il pezzo strofinandolo sulla spianatoia sino ad ottenere un serpentello di circa 25 cm e poi arrotolarlo a mo di spirale per creare la girella.

Una volta terminato tutto l’impasto lasciate le girelle a lievitare fino a quando il loro volume non sarà raddoppiato, quindi mi raccomando, tenete sulla carta forno ladeguato spazio ai fini della lievitazione.

Nel frattempo preparate la glassa unendo allo zucchero, la farina e acqua ( poca ) affinchè la glassa risulti molto densa ma omogenea .

Terminata la lievitazione cospargete la glassa sulle girelle , facendo attenzione a non sgonfiarle , e aggiungete sopra zucchero semolato e zucchero a velo che doneranno al dolce una meravigliosa croccantezza.

Infornate per circa 8 minuti a 220 gradi, in forno statico e 200 forno ventilato .