RACCONTI DI VIAGGIO: I GIGANTI DEL MARE

La sveglia suona prestissimo, ci si prepara di fretta, strati su strati, farà molto freddo dove stiamo per andare…. quando ho finito di vestirmi sembro un  babà e il mio orgoglio di donna finisce nel cesso…. vabbè … tralasciamo questa parentesi!!!

Scendiamo per la colazione  e via verso il punto d’incontro per l’escursione…. ho già l’ansia!! stranooooo non sono mai ansiosa 🙂

Ci accoglie una giovane biologa marina molto simpatica e preparata , saliamo sul bus che ci porterà prima al campo base per i preparativi e poi al molo, sono stati molto professionali e se vi dovesse capitare di andare affidatevi pure a TROMSO FRILUFTSENTER .

Nel tragitto non mancano spiegazioni e notizie interessantissime su questi giganti del mare… elenca diverse specie e nel mio cuore spero di vederle tutte …. ma purtroppo non sarà così.

Campo base, nel caso in cui non mi sentissi abbastanza goffa …ci fanno indossare tuta termica di salvataggio galleggiante… nel caso in cui le simpaticone con un colpo di coda involontario ci buttassero giù dal gommone 🙂

Finalmente ci dirigiamo verso il molo, inizia a vedersi un po di luce, la notte polare è stranamente affascinante… non fa luce prima delle nove e mezza circa… e il sole non sorge mai, ci avvolge una luce che pare un tramonto, davvero suggestivo.

Eccoci sul gommone, si parte… io pronta con la mia reflex a catturare ogni piccolo movimento , mentre la go pro (maledetta) decide di abbandonarci proprio in quel momento senza nessuna motivazione…. ovviamente qualcosa deve sempre accadere!!! Il mio Safety non si da pace…. fino a quando però … ecco arrivano, vediamo i primi sbuffi!!!

La gioia è tanta e di li a poco sarà un susseguirsi di emozioni incredibili, balene ovunque, enormi , immense… con le loro code stupende.

Abbiamo visto megattere e balenottere comuni , spettacolari nei loro salti, peccato per le orche, mi piacciono tanto le trovo stupende , io le chiamo i panda del mare ❤

Non so se riesco a trasmettervi il battito del mio cuore nel momento in cui a pochissimi metri dal gommone, saltano, aprono la loro enorme bocca, sbuffano e passano con tranquillità sotto il nostro gommone facendoci prendere un accidenti!!!

Abbiamo visto perfino una mamma col suo piccolino, stupendi!!!

Credo sia stata un’esperienza unica, che auguro a tutti di provare, ma ora bando alle ciance… vi metto un po di foto !!!

 

10 pensieri su “RACCONTI DI VIAGGIO: I GIGANTI DEL MARE

  1. WOW 😀
    Spettacolare è dire poco! Il tuo freddolosissimo bradipo avrebbe volentieri affrontato il tutone-gommone-termico per ammirare una tale meraviglia ❤ ❤ ❤
    Bisogna che segni la Norvegia come prossima meta… ;-D
    Bacio
    Sid

    Mi piace

  2. Sono incantata dalle foto, che meraviglia, pensa che io sono cosi’ freddolosa che non esite una come me, ma un viaggio in Norvegia e’ da fare, poi pero’ vado ai Caraibi per scaldarmi, un bacio cara e grazie per la stupenda condivisione, buon weekend, ❤

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...