BEGLIK TASH, LA STONEHENGE BULGARA

Salve a tutti ūüôā come avete trascorso le vacanze di Pasqua ? Qui in Bulgaria, per gli ortodossi √® la domenica delle palme e questa settimana festeggeranno la loro Pasqua.

Purtroppo il lavoro del mio amato Safety non ci permette di fare chissà quali grandi cose visto e considerato che ha dovuto lavorare anche ieri, così abbiamo deciso di anticipare la cosiddetta gita fuori porta.

Abbiamo approfittato della giornata per andare a vedere un luogo che avevamo deciso di visitare da un pochino, ovvero¬†BEGLIK TASH¬†, luogo mistico in cui i¬†TRACI¬†facevano dei riti propiziatori nei momenti pi√Ļ importanti dell’anno come il solstizio e l’equinozio che scandivano le varie stagioni.

Composto da grandi monoliti di origine vulcanica formatisi dopo un eruzione nell’era Mesozoica, √® davvero affascinante da vedere , √® come tornare indietro nel tempo ed immaginare le antiche popolazioni trace e i loro riti.

Una cosa interessante √® che non hanno trovato nelle rocce alcuna traccia di sangue , questo ci fa pensare che i loro sacrifici agli dei fossero esclusivamente vegetali , questo √® importante per capire l’evoluzione di un popolo.

Per chi si trovasse in Bulgaria durante il solstizio d’estate √® bello sapere che vengono rievocati antichi riti con delle rappresentazioni bellissime, che se sar√≤ ancora a qui non mancher√≤ di ammirare e di fotografare ūüôā

Per arrivare in questo luogo incantato si deve percorrere qualche chilometro a piedi in mezzo ai boschi, immersi esclusivamente nei rumori della natura, non ho potuto evitare di vedere centinaia di orme di animali diversi, ma malgrado fossi molto attenta non sono riuscita a scorgere nessun animale, che , giustamente , si tengono ben lontani dall’uomo, come biasimarli !!!

Abbiamo fatto un bel picnic , perch√® come sapete, la voglia di cucinare non manca mai e la mia odiata dieta nel giorno di Pasqua non conta ahahahaha ūüôā

Vi lascio con qualche foto e aspetto i vostri racconti ‚̧