In cucina con creatività

Come ormai sapete benissimo la dieta la domenica non vale e non è possibile non preparare un bel dolcetto per la colazione, ma questa settimana ho abbondato 🙂 ho preparato anche qualcosina da gustare quando si ha voglia di fresco .

Abbiamo conosciuto degli italiani qui a Burgas che hanno aperto una gelateria a Sunny Beach, bellissima zona di mare che vi devo ancora mostrare, viene chiamata l’Ibiza dell’est… infatti pullula di inglesi , tedeschi e americani in cerca di divertimento!!!

Ma torniamo a noi 🙂 questi ragazzi italiani ci hanno offerto un sorbetto buonissimo che si chiama espressino , non l’avevo mai assaggiato a dire il vero e, nonostante io non sia un’amante del caffè mi ha subito catturata ❤

Ovviamente ho deciso di farlo a casa , ma con qualche variante, sia mai che io non debba cambiare qualcosa 🙂

L’ho voluto preparare dandogli maggiore consistenza , quasi come quella di un semifreddo e servirlo dentro delle tazzine di pasta frolla realizzate a mano da me ❤

La ricetta la trovate qui

Questo dolcetto per il sabato sera è risulatato perfetto , mentre per la domenica ho fatto delle tartellette ripiene di crema al mascarpone e ciliegie fresche, e una crostatina con crema al mascarpone e nutella, sia mai che al Safety manchi la nutella !!!

E ora ? beh adesso andiamo in palestra a smaltireeeeeee!!! Buona giornata ❤

BRIOSCIAMO!!!

E che ci posso fare, la domenica è sacra 🙂 inizio a pensare a cosa fare di buona per la nostra colazione già dal mercoledì, e durante gli sviluppi settimanali cambio idea almeno tre volte ahahahah 🙂

Stavolta ho optato per il panbrioche , lo adoro, ci si può davvero sbizzarrire con forme e farciture.

Ho preparato, una treccia al cioccolato, delle brioscine alla crema pasticcera e gocce di cioccolato e una mini torta di rose alla crema.

Ecco qui le fotine , la ricetta la trovate nel mio blog di cucina ❤

FACCIAMOCI DEL MALE

Credo che il cioccolato sia una delle migliori invenzioni al mondo, ti da una pace interiore che nemmeno mesi di yoga ti restituiscono 🙂

Tutte scuse le mie per papparmi nell’unico giorno libero dalla dieta un goduriosissimo  dolce al cioccolato e fragole.

Pigra per mettere la ricetta , ma , per ora accontentatevi delle foto 🙂

SOFFICI COME NUVOLE

Vi propongo la ricettina delle girelle sofficissime che ho preparato per la colazione della domenica, la preparazione è un pochino lunga ma , credetemi ne vale decisamente la pena!!!

 

PER CIRCA 15 GIRELLE

500 di farina manitoba ( io qui non la trovo perciò uso farina normalissima )

gr 100 di zucchero

gr 100 di burro

gr 5 di sale

gr 20 di lievito di birra

2 uova

1 tuorlo

1 bustina di Vaniglia

scorza d’arancia grattata

acqua gr 170 circa (io ne ho messa 150 gr)

 

Per la glassa

100 gr di zucchero semolato 

50 gr di farina

zucchero a velo e zucchero semolato per cospargere

Mettere nella ciotola , la farina, il lievito sciolto con poca acqua tiepida, le uova, la vaniglia, il burro a pomata, impastare e aggiungere metà dell’acqua, la scorza di arancia e il sale. Quando si è formata la palla, aggiungete poco per volta il resto dell’acqua.

Quando l’impasto risulta liscio ed elastico , mettetelo a lievitare per 1 ora, o anche più, dipende dalla temperatura, coperto con la pellicola per alimenti.

Trascorsa l’ora di lievitazione, tagliare dall’impasto dei pezzi da 50 gr. rigirate il pezzo di pasta su se stesso ( incartare ) e di nuovo nell’altro verso,si otterrà una specie di rotolino allungare il pezzo strofinandolo sulla spianatoia sino ad ottenere un serpentello di circa 25 cm e poi arrotolarlo a mo di spirale per creare la girella.

Una volta terminato tutto l’impasto lasciate le girelle a lievitare fino a quando il loro volume non sarà raddoppiato, quindi mi raccomando, tenete sulla carta forno ladeguato spazio ai fini della lievitazione.

Nel frattempo preparate la glassa unendo allo zucchero, la farina e acqua ( poca ) affinchè la glassa risulti molto densa ma omogenea .

Terminata la lievitazione cospargete la glassa sulle girelle , facendo attenzione a non sgonfiarle , e aggiungete sopra zucchero semolato e zucchero a velo che doneranno al dolce una meravigliosa croccantezza.

Infornate per circa 8 minuti a 220 gradi, in forno statico e 200 forno ventilato .

 

UN AMORE DI COLAZIONE

Eccomi qua come ogni domenica a presentarvi la nostra colazione ❤ che questa volta sarà all’insegna dei cuori e della sofficità …. ha avuto un ottimo riscontro , il mio Safety era davvero entusiasta dei biscottini ma soprattutto della girella che è davvero una meraviglia , si scioglie in bocca…  Domani vi metterò la ricetta di tutto ma per ora solo le fotine … un bacione e buona domenica a tutti !!!

DOMENICA CIOCCOLATOSA!!!

Ebbene si, mi sono fatta tentare dal cioccolato stavola 🙂 era da tanto che non preparavo un dolcetto per la colazione così ricco, ma ci voleva ed è stato molto apprezzato ❤

Si tratta di un  tortino al cacao molto leggero, in quanto non contiene ne uova ne burro ,farcito di crema al mascarpone e panna montata arricchito con dei frutti di bosco deliziosi eccovi la ricetta.

TORTA AL CACAO SENZA UOVA E SENZA BURRO

-200gr farina 00
-250gr zucchero
-75gr cacao amaro
-450gr latte
-40gr olio di semi
-una bustina di lievito

Il procedimento è semplicissimo, unire in una terrina tutti gli ingredienti secchi e aggiungere il latte e l’olio sempre mescolando fino ad ottnere un composto omogeneo.

Infornare per 45 minuti a 160 gradi.

CREMA AL MASCARPONE E PANNA

-250 gr di mascarpone

-2 tuorli 

-50gr di zucchero 

-200 ml di panna per dolci da montare 

Unire i tuorli allo zucchero e montare fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, aggiungere il mascarpone, sempre mescolando e infine unire la panna precedentemente montata a neve ferma ,in maniera delicata per evitare che si smonti. Consiglio di tenere la crema almeno un’ora in frigo prima di farcire per permettere al composto di raggiungere una maggiore consistenza.

E ORA BUON APPETITO ❤

IMG_0601 IMG_0603 IMG_0611 IMG_0612

UNA DOMENICA “PARADISIACA”

Era da un pochino che volevo provarla e finalmente ieri sera mi sono decisa…. di cosa parlo? La torta paradiso ( tipo quella kinder) soffice soffice e con una cremina deliziosa all’interno!!!

Per la base:
150 g di zucchero
130 g di burro a temperatura ambiente
3 uova (tuorli e albumi separati)
150 g di farina
50 g di fecola di patate
150 ml di latte
16 g di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
zucchero a veloPer la crema:
300 ml di latte
60 g di zucchero
30 g di farina
1 bustina di vanillina
200 ml di panna

PROCEDIMENTO:

Lavorare il burro a pomata con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo , aggiungere i tuorli d’uovo e amalgamare bene , a questo punto si aggiunge la metà del  mix di farina , fecola ,lievito e vanillina e si continua a lavorare bene , aggiungere al composto il latte e per finire il resto del mix.
Versare il composto in una tortiera e infornare a forno caldo a 180 gradi per circa 35- 40 minuti.
Sfornare e lasciare raffreddare
Per la crema:
Mettere lo zucchero la farina e la vanillina in un pentolino e aggiungere il latte , mettere sul fuoco e mescolare continuativamente con una frusta affinchè non si formino dei grumi, cuocere per circa cinque minuti a fiamma moderata.
Una volta tolta dal fuoco versare la crema in una terrina e ricoprire la superficie con una pellicola affinchè non si formi la crosta, lasciare raffreddare bene
Montare a neve fermissima la panna e unitela alla crema con una spatola facendo in modo di non smontarla.
Ora tagliate la torta a metà e farcite con il composto di crema e panna , ricoprite e guarnite con abbondante zucchero a velo , mettete in frigo per qualche ora prima di servire.
Buon appetito 🙂

 

PANCAKE GOLOSI

Eccomi qui, dopo una nottata quasi insonne a preparare una buona colazione per fare in modo che la domenica inizi nel migliore dei modi.
Buona, dolce al punto giusto, corroborante!!! Cos’è??? Colazione a base di pancake 🙂
INGREDIENTI PER DUE PERSONE :
60 g.di farina
1 uovo
12 g. di burro
100 ml. di latte
8 g. di zucchero
3 g. di lievito per dolci
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:
Dividere il tuorlo dall’albume e unire al tuorlo latte e burro fuso, mescolando energicamente.
Aggiungere la farina e il lievito e amalgamare bene il composto.
Da parte montare a neve gli albumi con lo zucchero e il pizzico di sale.
Unire gli albumi montati al resto del composto e amalgamare per bene.
Una volta pronto si procede con la cottura in una piccola padella antiaderente ben calda, far dorare i pancake su i due lati e servire con mille varianti, nutella , sciroppo d’acero ( classico americano) ,frutta e tutto ciò che la fantasia vi ispira !!!

GOOD MORNING !!!

Anche oggi sveglia prestissimo, il mio orologio biologico e il fatto che a Burgas praticamente non esistano avvolgibili fa si che la luce del sole mi svegli dolcemente , iperattiva da appena sveglia , vado a sistemare il casino colossale creato dalla cena di ieri sera, fatta in fretta e furia dopo la spesa settimanale di rito 🙂

Non paga del lavoro svolto decido di provare quei fantastici cereali ricoperti di cioccolato comprati ieri…vediamo che salta fuori!!!

MUFFIN CON CEREALI PRALINATI AL CIOCCOLATO

Dosi per 6 muffin

65 g di burro

70 g di zucchero

70 g di latte

1 uovo

130 g di farina

1 bustina di lievito per dolci

1 vanillina o meglio 1 bacca di vaniglia 

1 pizzico di sale

cereali pralinati o gocce di cioccolato ( in quantità

Lavorare il burro a temperatura ambiente amalgamandolo con lo zucchero, aggiungiamo poco alla volta il latte tiepido e incorporiamo anche l’uovo, quando il composto risulterà omogeneo uniamo la farina insieme al lievito , alla vanillina e il pizzico di sale e per completare l’opera mancano solo i cereali pralinati, ovviamente potete metterne quanti ne volete.

Una volta sistemato il composto nei pirottini aggiungente sopra altri cereali pralinati e mettete in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti,

Ok ora buon appetito 🙂

 

 

Una soffice domenica

Volevo condividere con voi una ricetta che ho appena sperimentato e che ha ottenuto ottimi risultati, il pan brioche di Luca Montersino.

Ingredienti:

farina 00, 500gr

latte intero, 80gr

lievito di birra, 15gr

zucchero semolato, 70gr

uova, 180gr

rum, 10gr

burro, 180gr

miele, 15gr

vaniglia, mezza bacca

scorza di limone grattugiata, 2gr

sale, 8gr

Cottura a forno caldo circa 180 gradi se statico, ventilato 170 , cuocere fino a doratura.

Una volta che si è lasciato lievitare per circa sei ore ( è tanto ma ne vale la pena ) si procede come meglio si desidera, croissant, treccine, panini, girelle, questo lievitato è talmente versatile che ci si può sbizzarrire come meglio si crede.

Io ho optato per treccine semplici e girelle alla nutella, ma vi voglio mostrare un mini tutorial che alle donne piacerà sicuramente per realizzire i tortini di rose ❤ hanno davvero una bella resa .

Potete farcirlo a piacere con nutella o crema pasticcera, oppure grlassarlo, in ogni caso sarà buonissimo 🙂

P.S. non dimenticate che una volta realizzata la forma che si desidera si deve lasciare lievitare ancora un’oretta per ottenere un risultato migliore 🙂

Ora vi mostro il mio … buona domenica ❤