LA MARMELLATA DELLA MAMMA

Da brava expat la mia valigia era carica di cibo e non di vestiti… prima o poi mi arresteranno per spaccio internazionale di leccornie 🙂 dovrei fare qualche scatto perchè secondo me non potete nemmeno immaginare le scorte di cibo manco fossimo in prossimità di un disastro nucleare…

La maggiore colpa è del mio Safety ( il mio compagno ) che sembra che senza salsiccia sarda e pane casarau non possa vivere… poi mi ci metto io coi nostri formaggi… insomma siamo un disastro!!!

Ma questa volta nella mia valigia ho portato pure qualcosa di speciale, una marmellata di fichi fatta dalla mia mamma ❤

I fichi , non acquistati al mercato, ma raccolti direttamente dall’albero, adoro queste cose, che sembrano stupide , ma per me fanno la differenza!!!

Ecco a voi cosa ho preparato di buono con la marmellata della mamma ❤

Per la frolla:

250 grammi di farina

100 grammi di burro

1 uovo

125 grammi di zucchero

1 arancia grattugiata

1 pizzico di sale

 

 

 

DOMENICA CIOCCOLATOSA!!!

Ebbene si, mi sono fatta tentare dal cioccolato stavola 🙂 era da tanto che non preparavo un dolcetto per la colazione così ricco, ma ci voleva ed è stato molto apprezzato ❤

Si tratta di un  tortino al cacao molto leggero, in quanto non contiene ne uova ne burro ,farcito di crema al mascarpone e panna montata arricchito con dei frutti di bosco deliziosi eccovi la ricetta.

TORTA AL CACAO SENZA UOVA E SENZA BURRO

-200gr farina 00
-250gr zucchero
-75gr cacao amaro
-450gr latte
-40gr olio di semi
-una bustina di lievito

Il procedimento è semplicissimo, unire in una terrina tutti gli ingredienti secchi e aggiungere il latte e l’olio sempre mescolando fino ad ottnere un composto omogeneo.

Infornare per 45 minuti a 160 gradi.

CREMA AL MASCARPONE E PANNA

-250 gr di mascarpone

-2 tuorli 

-50gr di zucchero 

-200 ml di panna per dolci da montare 

Unire i tuorli allo zucchero e montare fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro, aggiungere il mascarpone, sempre mescolando e infine unire la panna precedentemente montata a neve ferma ,in maniera delicata per evitare che si smonti. Consiglio di tenere la crema almeno un’ora in frigo prima di farcire per permettere al composto di raggiungere una maggiore consistenza.

E ORA BUON APPETITO ❤

IMG_0601 IMG_0603 IMG_0611 IMG_0612

NEL CUORE DEL TERRITORIO

Per tutti gli amici blogger e non 🙂

Quanto mi mancano le sagre!!!! Sono il modo migliore , per adulti e bambini di rivivere le tradizioni del proprio territorio e per i turisti un modo stupendo di integrarsi nel pieno dello spirito dei luoghi che si stanno visitando…

5° Sagra della Mela e dei prodotti tipici della Valle Brembana.

DOLCE FRUTTOSO

Frutta, frutta e ancora frutta, d’estate viene quasi naturale mangiarla anche a chi, come me, non ne va matta.

Cosa inventarci stavolta per colazione? Facile , basta seguire la vecchia regola “della nonna” che dice di utilizzare per fare le torte la regola del 3 ,cioè per tre uova, devono corrispondere, tre etti di farina e tre etti di zucchero,

Ovviamente per noi due da soli è impensabile fare una torta da tre uova, durerebbe una eternità !!! 

Fermo restando il principio della regola del 3 apro il frigo e vedo che frutta ho… bene vedo pesche e lamponi 🙂 Il risultato è soffice e incredibilmente umido e fresco !!! 

TORTA DI PESCHE E LAMPONI

1 uovo

1 etto di zucchero

1 etto di farina

1 tazzina di latte

1/2 tazzina di olio di semi 

1/2 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

1 limone ( scorza e succo ) 

1 bella pesca matura ma soda

20 lamponi 

PER I BIMBI E NON SOLO…

Internet è una fonte inesauribile di idee e spunti per la cucina, per l’arredamento , per l’home made e io non perdo occasione per perdermi nei meandri della rete a cercare, ficcanasare e salvare immagini…gb su gb di cartelle!!!!

A parte le divagazioni vorrei mostrarvi qualcosina che ho preparato ieri per una mia nuova conoscenza e la sua splendida bimba.

Semplicissimo e d’effetto 🙂 basta preparare una buona crema pasticcera come base e utilizzare frutta , praline di cioccolato,e base cheesecake ( digestive sbriciolati amalgamati con burro fuso) e tutto ciò che la vostra fantasia vi consiglia!!!

L’esperimento è riuscito anche se vorrei perfezionarlo e farlo magari con stampini più piccoli !!!

Voglia di qualcosa di buono

Voglia di qualcosa di buono, ma fresco e non troppo pesante, l’estate inizia a farsi sentire !!!

Ho pensato allora ad un semplicissimo ma sempre buono flan di latte alla vaniglia arricchito da frutti di bosco con l’aggiunta di un liquore alle fragoline selvatiche , davvero niente male 🙂

ADDOLCIAMO LA PARTITA… FORZA AZZURRI!!!

Riproviamoci!!!! Speriamo bene e iniziamo a tifare… e per non sbagliare concediamoci un dolcetto tricolore !!!!

Buona domenica!!!

Il mio compagno si è beccato l’influenza a causa di queste terribili sbalzi di temperatura che stanno caratterizzando questa stagione , aveva pure la febbre , e si sa , un uomo con la febbre si comporta come se fosse in punto di morte!!!

Oggi , come ogni domenica , sveglia all’alba e dopo una veloce rassettata della cucina ho iniziato a preparare qualcosa di buono per la colazione sfruttando gli ingredienti che trovo di volta in volta a disposizione.

Cosa sarà venuto fuori??? Un sofficissimo e e golosissimo plumcake alle ciliegie.

100 grammi di farina 00

100 grammi di fecola di patate

2 uova

200 grammi di zucchero

20 grammi di burro

1 tazzina da caffè di latte

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito

circa 40 ciliegie snocciolate

Con queste dosi escono due plumcake da 15 cm.

CUCINA ORIENTALE: SPEZZATINO DI MAIALE ALL’ANANAS CON SALSA DI SOIA

Ok non ho resistito, era da un pochino che non sperimentavo piatti particolari e fu galeotto quell’ananas così profumato !!!!

Decisione presa, e dopo una bella passeggiata in bici di ben 12 km mi sono data da fare.

Devo dire che il risultato mi proprio piaciuto, non ho osato con chissà quali spezie ma sono rimasta su una cosa semplice , soffriggendo la cipolla con dadini di ananas e il suo succo , sfumando con vino bianco ,aggiungendo lo spezzatino di maiale e infine la salsa di soia!!! Non ho aggiunto sale in quanto la salsa di soia è già salata.

Ecco  a voi il risultato 🙂

 

CREMA PASTICCERA CHE PASSIONE!!!

CREMA PASTICCERA CHE PASSIONE!!!