VORREI PRENDERE IL TRENO….

Voglio condividere con voi un bellissimo video che con la sua leggerezza e allegria ci fa riflettere su un argomento importante e spinoso come quello delle barriere architettoniche…

Ci siamo mai realmente messi nei panni di chi è diversamente abile? Abbiamo mai pensato di provare a fare una bella passeggiata su una sedia a rotelle? In Italia sarebbe un incubo, scivoli pressochè inesistenti, automobilisti incivili che che bloccano le rare uscite e i parcheggi per disabili, i mezzi pubblici quasi sempre privi di pedane per le carrozzine, alzascale rotti…insomma una vera odissea per chi deve ogni giorno convivere con la propria disabilità.

Questo video è stato realizzato da un comico simpaticissimo che si chiama Lorenzo Baglioni e Iacopo Melio fondatore dell’associazione VORREI PRENDERE IL TRENO .

Godetevi il video e speriamo che nelle coscienze cambi davvero qualcosa…

CONSAPEVOLEZZA

Non posso svelarvi nulla su questo video, vi chiedo solo di guardarlo,ed esprimermi le vostre emozioni.

L’amore, la comprensione, la pazienza e la volontà devono motivare certe scelte di vita, se non si pensa di poter essere in grado è meglio non intraprendere certe strade, perchè l’amore è per sempre ❤

E TU, TI GIRERESTI DALL’ALTRA PARTE ?

Siamo diventati insensibili, aridi, vuoti, spesso andiamo avanti per inerzia in questo mondo in cui i principali valori sono apparire ed avere.

Abbiamo finte amicizie solo per non restare soli, viviamo giornate impegnate solo per non fermarci a pensare, siamo arrivati al punto che ognuno di noi non va oltre il proprio giardinetto sicuro, finchè qualcosa non ci tocca da vicino, allora , solo allora ci rendiamo conto che il resto del mondo è indifferente!

Ci hanno anestetizzati al dolore altrui, alla cattiveria, alle empietà di ogni genere, basta accendere la tv e guardare un telegiornale, oppure semplicemente connettersi su fb e vedere che notizie di cronaca nera, strazianti, assurdamente vere pullulano ovunque , tanto che , a volte, mi chiedo se stiamo impazzendo tutti.

La cosa più tremenda che ci possa essere è l’indifferenza, quella ci morta ciò che siamo diventati, se ne parla spesso in questi giorni a causa dei terribili commenti alla notizia delle centinaia di morti al largo della Libia, ma oggi non voglio parlare di questo argomento, vorrei solo mostrarvi questo video che mi ha davvero sconvolta in un certo senso e mi ha lasciata attonita a pensare.

Si tratta di un esperimento sociale , un finto rapimento e successivo stupro ( sempre finto ) di una ragazza in un luogo comunque trafficato da tante persone, è stato girato a Stoccolma, vi impressionerà vedere le reazioni della gente.

Vi invito a riflettere e pensare a cosa avreste fatto voi in quel momento…

A Burgas si festeggia così…

Tra addobbi colorati ,canti tradizionali natalizi e gente festosa che si appresta ad acquistare gli ultimi doni, a Burgas ci si diverte anche così, con un divertentissimo flashmob che fa ballare tutti , grandi e piccini accompagnati dalle note di Mariah Carey!!!  Guardate un pò , mi sono divertita da matti 🙂

DOODLE DI GOOGLE: IL MURO DI BERLINO

Il doodle di oggi è veramente bello… questo video mi piace tantissimo e non sapevo che parti del muro fossero sparse in tutto il mondo, io ho visto quello di Londra e Sofia ma mi ripropongo nei prossimi viaggi di vedere anche gli altri… In quei pezzi di muro c’è la storia , la vita di tante persone, il dolore, la miseria… è incredibile pensare a cosa abbia rappresentato per un popolo intero.

Buona visione del video 🙂

“TRAVESTIMENTI ANIMALESCHI”

Buongiorno dalla fresca e oggi parecchio nebbiosa Burgas!!!

Ultimamente ho guardato più documentari del solito per via del mio imminente viaggio in Norvegia , sono sempre rimasta incantata dalle immagini riprese e mi sono sempre chieste il modo in cui venissero riprese quelle immagini , cogliere certi momenti degli animali selvatici è davvero difficile e spesso rischioso… ieri ho avuto la mia risposta ,è stata fantastica e mi ha divertita parecchio !!!

Guardate in queste foto come l’uomo furbescamente si ingegna per camuffare le telecamere destinate a documentari e studi scientifici 🙂

MOLESTIE ?!

http://youmedia.fanpage.it/video/aj/VFCuxeSwLJRylXMf

Guardate questo video e osservate come una normalissima ragazza , non appariscente e abbigliata in modo casual venga molestata durante il corso della sua passeggiata a New York.

Dove voglio arrivare? Vorrei mostrare a tanti signori uomini il punto di vista di una donna , che non vede negli apprezzamenti non richiesti  un tentativo di approccio ma una molestia, è possibile per una donna camminare da sola senza essere importunata? A quanto pare non dappertutto si può….

La cosa che mi ha lasciata interdetta maggiormente sono stati i commenti di uomini e donne sui social in merito a questo video, la maggior parte delle persone infatti, non giudica questi commenti come molestie , ma come apprezzamenti che addirittura dovrebbero essere graditi !!!!

Siamo arrivati a questo punto? Non sappiamo più riconoscere degli atti importuni, non permettiamo più ad una donna sola di fare una passeggiata per strada e ci stupiamo se non accetta di buon grado queste molestie?

Sono domande che mi pongo perchè trovo davvero assurda la situazione che si vive nel mondo odierno in cui tutto è lecito anche ciò che lede la libertà personale altrui.

Siamo convinti che una donna che gira per strada da sola non aspetti altro che commenti da questi poveri idioti?

 

AMERICAN HORROR STORY

Oggi sarebbe stato il compleanno della suora che scrisse e cantò la famosissima canzone Dominique, tornata alla ribalta grazie alla serie tv American horror story, che personalmente adoro 🙂

Nonostante le mie paure mi ostino a vedere i film horror , mi piace l’adrenalina che mi danno, anche se poi ho difficoltà per alzarmi per andare al bagno la notte,infatti dopo minuti per decidere se alzarmi o meno accendo tutte le luci possibili che manco lo stadio di San Siro !!!!

Ma non è delle mie paure che volevo parlarvi …. ma della storia celata dietro questa semplice orecchiabile canzone , che per precisare, dopo questa serie tv, mi mette i brividi!!!

Infatti c’è dell’horror anche dietro questa canzone e sta nella vicenda della suora che l’ha cantata Jeanine Deckers, conosciuta come Suor Sorriso, in religione Suor Luc-Gabriel (nata Jeanne-Paule Deckers; Bruxelles, 17 ottobre 1933Wavre, 29 marzo 1985), è stata una cantante belga, già suora della congregazione delle domenicane missionarie di Nostra Signora di Fichermont di Waterloo.

Il successo cambiò la sua vita tanto che decise di lasciare il convento, non sopportando più le proibizioni e le pressioni della vita monastica. Intraprese quindi la carriera di cantante a tempo pieno, incidendo nel 1967 l’album I’m not a star. Dopo l’insuccesso di quest’ultimo, però scomparve misteriosamente dalla circolazione.

La tomba di Jeanine Deckers eAnne Pecher a Wavre

Morì nel 1985, in un doppio suicidio messo in atto insieme alla compagna Anne Pecher, anche lei ex suora, dopo che il governo belga aveva chiuso una scuola per bambini autistici.

La triste storia finita in suicidio è probabilmente è il motivo per quale gli autori hanno scelto questa canzone…

IL CUORE DELLA TURCHIA

Adoro la Turchia e Istanbul è una delle città più affascinanti che abbia visitato nei miei viaggi, è così vicina a me , ma la mancanza di tempo mi impedisce di visitarla come vorrei, da Pamukkale alla Cappadocia per ritornare poi a Istanbul, chiassosa, movimentata ma incredibilmente mistica.

Voglio condividere questo video con voi perchè credo che l’autore abbia colto il cuore della Turchia e l’abbia racchiuso in queste immagini bellissime…

Spero di tornarci molto presto…. ❤

 

SEMPRE E COMUNQUE CONTRO L’OMOFOBIA

Guardate questo video dall’inizio alla fine , poche semplici parole per descrivere delle emozioni, il dolore,la mancata integrazione, la voglia di essere accettati per quello che si è …